La Storia

Collocato nel cuore della Toscana, poco a Sud di Siena Monteroni d’Arbia gode di una posizione particolarmente vantaggiosa per scoprire alcuni dei luoghi più significativi dei territori senesi e rappresenta il luogo ideale per programmare un soggiorno in questa splendida regione spostandosi in bicicletta, automobile, moto oppure a piedi.

L’Hotel MORE DI CUNA si trova tra la località di Le More e Cuna e fanno parte del Comune di Monteroni D’Arbia, antica località di origine alto-medioevale, cuore delle “Crete senesi”.

In particolare la nostra struttura nasce come podere “La Strada” e deve il nome alla sua posizione: all’incrocio tra la Via Cassia, importantissima strada dell’epoca romana, e la Via Francigena uno dei percorsi, detti anche vie romee, che da Canterbury arriva a Roma.
Per più di settecento anni questo podere, con la sua casa colonica, le stalle e le coltivazioni furono messe a disposizione e a sostegno delle opere caritatevoli e di ristoro dell’Ospedale Santa Maria della Scala, un’importante struttura di accoglienza per viandanti e pellegrini nato a Monteroni d’Arbia.

La casa colonica è stata completamente ristrutturata nel 2006 con particolare attenzione al recupero e restauro di tutto ciò che può raccontare una storia, fondendo, con grande rispetto, il passato ed il presente.

Oggi l’Hotel MORE DI CUNA si presenta in modo austero ed essenziale, caratteristica tipica della sua “età” con il fascino unico del medioevo.

La struttura è circondata da mura che se oltrepassate, attraverso il grande cancello in ferro battuto, svelano un corpo centrale e la parte destinata alle camere collegate da tra loro da grandi vetrate attraverso le quali si scorge il giardino esclusivo, impreziosito dalla presenza di un pozzo in mattoni costruito i primi dell’800. Tutto intorno grandi terrazzi che affacciano sulle colline, dove fermarsi a godere la tranquillità e l’atmosfera di questo antico luogo.

L’Hotel offre WIFI gratuito in tutta la struttura, camere molto accoglienti con TV grande schermo, ma che mantengono il sapore del loro passato, le zone comuni sono state arredate con cura e con la passione di chi ama accogliere ed ospitare.

Il grande parcheggio si trova all’interno della proprietà, sono anche a disposizione degli ospiti alcuni posti coperti. Per completezza segnaliamo che adiacente all’Hotel, si trova un ristorante il “Contedino” rinomato per la qualità dei suoi piatti della tradizione toscana.

Curiosità: Il poeta Dante Alighieri nel X canto della Divina Commedia ricordando la cruenta battaglia di Montaperti Cita “lo strazio e il grande scempio che fece l’Arbia colorata in rosso”.