Colle di Val d’Elsa

34 min – 36,8 Km dall’Hotel More di Cuna.
È arroccata nella sua parte più antica su di un alto poggio. Anticamente il tessuto urbano era diviso in tre parti: il Borgo di Santa Caterina, il Castello di Piticciano e il Piano oggi semplificati in “Colle alta” e “Colle bassa”. Il comune è il più importante centro italiano della produzione di cristallo.

A partire da numerosi e importanti ritrovamenti archeologici risalenti anche al IV millennio a.C., i primi documenti che testimoniano di Colle di Val d’Elsa, risalgono al X secolo, ma solo successivamente, tra l’XI ed il XII secolo, la città acquista la propria identità. Numerose sono comunque le testimonianze della zona risalenti all’epoca etrusca, come le necropoli di Dometaia e de Le Ville.

La storia e l’identità di Colle di Val d’Elsa, nascono e si sviluppano, unitamente a quella delle altre località dell’Alta Valdelsa (San Gimignano, Poggibonsi e Casole d’Elsa), all’ombra di signorie sia ecclesiastiche che civili. Non va dimenticato che nell’Alta Valdelsa passavano la Via Francigena e le sue varianti apportando una notevole mole di traffici di merci e uomini e, quindi, garantendo un reddito sicuro.